imgs-Caire-Urb

Via-del-Innovazione-small

Cairepro-urb-ok

La Cooperativa Architetti e Ingegneri, società fondata nel 1947, ha operato sin dai primi anni ’60 attraverso una propria sezione specializzata nei campi della pianificazione territoriale ed urbanistica, della programmazione dello sviluppo, della valutazione socio-economica ed ambientale e della progettazione urbana.

Dal 1997 la sezione urbanistica della Cooperativa ha acquisito una autonoma configurazione societaria, con la denominazione di Cooperativa Architetti e Ingegneri – Urbanistica (CAIRE – Urbanistica); questa nuova veste consente oggi alla società di focalizzare la propria missione nella attività di supporto e consulenza alla attività di pianificazione delle Amministrazioni Pubbliche Locali con particolare attenzione ai temi della pianificazione strategica e della innovazione territoriale.

Una tradizionale attenzione ai temi del territorio e dell’ambiente è consolidata in uno staff professionale che vede presenti gli apporti disciplinari dell’urbanistica e delle scienze regionali, delle scienze economiche e sociali e delle discipline geologiche e naturalistiche, della ingegneria ambientale e dei trasporti.

L’attività di ricerca è stata costantemente sviluppata in parallelo all’applicazione professionale ed ha consentito di mantenere vivo nel tempo l’innovazione del “prodotto urbanistico”. E’ stato così possibile dar vita e far crescere con l’esperienza una peculiare attitudine della società a gestire complessi progetti organizzativi, mantenendo, al tempo stesso, la possibilità di intervenire con apporti consulenziali mirati alla soluzione di specifici problemi delle amministrazioni locali.

  • Pianificazione Territoriale: Caire è da sempre impegnata a delineare e sviluppare strumenti di pianificazione rilevanti ad area vasta, dalle applicazioni a livello regionale (il Piano Territoriale Regionale dell’Emilia Romagna e della Liguria) fino a quelle che puntano a ridefinire l’assetto territoriale delle Province.
  • Social housing: Caire ha focalizzato la propria attenzione rispetto a questa tematica solo recentemente ma in pochi anni ha prodotto importanti risultati nella ricerca delle condizioni della nuova domanda abitativa con particolare attenzione ai temi della sostenibilità sociale, ambientale in un quadro complessivo di fattibilità tecnica economica e finanziaria.
  • Mobilità: Caire analizza i problemi della mobilità e della logistica per le forti ripercussioni che questi provocano sulla pianifi cazione urbana e d’area vasta. L’attenzione di quest’area è puntata principalmente sull’elaborazione di Modelli di simulazione e organizzazione del traffico veicolare e Piani della Mobilità.
  • Beni culturali: Caire ha curato studi di fattibilità ed elaborato elaborati cartografici e normativi costituenti la Disciplina Particolareggiata per il recupero, la valorizzazione e la riqualificazione di diversi Centri storici.
  • Sviluppo rurale: Caire ha da sempre dedicato particolare attenzione ai temi della programmazione agricola e della pianificazione del territorio rurale, in particolare per quanto concerne i temi dell’analisi dello spazio rurale e dell’animazione e dello sviluppo dei sistemi locali.
  • Parchi e aree naturali: Caire elabora progetti che si propongono di riconoscere e analizzare i principali processi che caratterizzano i Parchi, in particolare, ma più in generale ambienti di area vasta che pianificano il proprio assetto territoriale e individuando azioni prioritarie d’intervento rispetto alle tematiche ambientali. e dell’accessibilità ciclopedonale
  • Energia: Caire si occupa di pianificazione energetica a livello di area vasta e comunale attraverso la redazione di regolamenti energetici, bilanci energetici, costruzione di scenari a breve e medio termine, individuazione dei migliori settori di intervento per le politiche di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili.
  • Pianificazione partecipata: Caire ha avviato una serie di applicazioni, dai focus group ai laborati partecipati, finalizzate all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale dei processi di pianificazione.
  • Pianificazione urbanistica: Caire ha operato sin dai primi anni ‘60 nei campi della pianificazione territoriale ed urbanistica, sezione che ha poi rivolto la propria attenzione anche ai temi della programmazione dello sviluppo, della valutazione socio-economica ed ambientale e della progettazione urbana. Questo approccio ha permesso di delineare Piani finalizzati ad assicurare effettive condizioni di competitività, radicate in un orizzonte di sostenibilità sicurezza, solidarietà e attenzione per i valori culturali dello spazio urbano.

Fra le esperienze più significative che CAIRE – Urbanistica ha condotto nel corso degli anni più recenti operando alla scala regionale e nazionale debbono essere segnalate innanzitutto quelle relative alla redazione del Piano Territoriale Regionale della Regione Emilia-Romagna e del Progetto Appennino, alla formazione dell’Atlante Nazionale del Territorio Rurale, predisposto per conto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, alla consulenza per il Piano Territoriale Regionale della Regione Liguria; tutto ciò oltre alla partecipazione ai progetti APE (Appennino Parco d’Europa) del Ministero dell’Ambiente e Sportello della Montagna del Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Deve poi essere ricordato l’impegno relativo a Piani di Settore per le Regioni Emilia-Romagna, Umbria, Basilicata, e alle ricerche sulle risorse ambientali a scala nazionale (C.N.R.- I.P.R.A.) e regionale.
Importanti iniziative di pianificazione hanno visto CAIRE – Urbanistica affrontare i temi dell’ambiente, tra i Piani ed i progetti di matrice ambientale ricordiamo quelli relativi alla Valutazione di Impatto Ambientale della Linea F.S. ad Alta Velocità Milano-Bologna, alla formazione delle Schede di Valutazione F.I.O. e dei relativi schemi di identificazione ed orientamento per il sistema dei Parchi Regionali dell’Emilia-Romagna, alla direttiva regionale Aree Protette della Regione Toscana per i Piani di Sviluppo Economico e Sociale delle e della Provincia di Bologna, al Piano del Parco Nazionale dello Stelvio, ai Piani di Sviluppo Economico e Sociale del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e di diversi Parchi Regionali.

Molte delle applicazioni più importanti condotte da CAIRE – Urbanistica sono state rivolte ai Sistemi Locali. Tra gli strumenti di pianificazione più rilevanti sviluppati a questa scala si ricordano in particolare molteplici Piani Territoriali Provinciali, ma anche Piani dei Trasporti, Piani delle Acque e Piani Energetici Provinciali.

Tra le applicazioni condotte per i sistemi locali, debbono essere ricordati: i Piani di Sviluppo delle Comunità Montane, i Piani Agro-ambientali e di sviluppo rurale, i Piani di iniziativa locale per le iniziative comunitarie Leader II, gli studi preliminari e l’assistenza alla formazione dei Patti Territoriali, il progetto NEA (Network of European Agents) di formazione a distanza sviluppato in Collaborazione con IFOA e CSL Cremeria.

Il rapporto tra pianificazione d’area vasta e piano urbanistico è stato al centro della attenzione di Piani d’Area e degli schemi di coordinamento di aree urbane intercomunali, degli Schemi Strutturali Urbani per diverse città, della progettazione della new town di Halkali (Istanbul). Una attenzione che è poi confluita in una diffusa e approfondita applicazione ai temi della pianificazione strategica, maturata nel rapporto con le città di Bologna Verona (Piano Strategico della Mobilità Urbana) Vicenza, (Documento Programmatico del nuovo PRG), Pesaro (Agenda Strategica del Distretto Pesarese), con le realtà territoriali della rete urbana della Bassa Reggiana (Piano Strategico), dell’Area Metropolitana Torinese (Studi di fattibilità per il nuovo polo universitario e il sistema bibliotecario, Piano d’Area della bassa Val di Susa).

caire-urb

Indirizzo: Via Reverberi 2

Reggio Emilia

Tel. 0522451657

Fax. 0522439336

E-mail:caire@caire.it

www.caire.it
La ricerca non ha prodotto risultati
Indirizzo non trovato
  • - Assicurati che l'indirizzo sia scritto correttamente
  • - Assicurati che l'indirizzo includa il nome della città e lo stato
  • - Inserisci il cap
Ricerca
Reset

Sulla mappa puoi vedere le cooperative e luoghi di interesse turistico.

Usa il filtro di ricerca per visualizzare anche gli altri percorsi.

scopri_il_territorio-2

crea-il-percorso-butt