imgs-il-bettolino

Via-del-Innovazione-small

il-bettolino

La Cooperativa Sociale “Il Bettolino” è nata nel 1989 allo scopo di perseguire la promozione umana e l’integrazione sociale dei cittadini disabili e svantaggiati, proponendo esperienze di lavoro nei settori agricolo, industriale, commerciale e dei servizi.

In collaborazione con i servizi sociali il Bettolino studia percorsi che permettono alle persone svantaggiate un pieno recupero della dignità sociale, rendendole padrone del proprio futuro anche grazie all’indipendenza economica.

La cooperativa riconosce la persona svantaggiata come una risorsa, ne promuove l’integrazione e ne valorizza le capacità lavorative, costruendo in stretto rapporto con la rete dei servizi territoriali, un percorso finalizzato alla crescita individuale.

L’obiettivo finale è quello di creare le condizioni (individuali e sociali) per inserire il lavoratore nel mercato ordinario del lavoro attraverso un percorso educativo che considera la persona non solamente come un lavoratore con dei limiti, ma anche una risorsa da scoprire.

La cooperativa il Bettolino opera nel comparto dell’agricoltura e dei servizi ed in particolare si occupa della produzione, trasformazione e commercializzazione di fiori e piante aromatiche;
della gestione di aree verdi; della gestione di isole ecologiche e servizi ambientali; assemblaggi di piccoli lavoretti e appalti vari. Il laboratorio acquisisce le commesse che esigono un servizio preciso e puntuale, con tempi di consegna certi e con il rispetto delle caratteristiche tecniche richieste. Oltre al servizio di qualità, c’è il valore aggiunto dato dalle finalità del Bettolino. L’attività del laboratorio per molte persone con disagio diventa il primo contatto con il mondo del lavoro. E’ il luogo che aiuta gli operatori a conoscere le persone inserite e a comprendere le loro attitudini al fine di studiare progetti sempre più personalizzati. L’ambiente è strutturato in modo da favorire momenti di relazione e di socializzazione, pur introducendo un minimo di regole lavorative.

  • Isole ecologiche: Le isole ecologiche sono aree individuate dai Servizi Comunali dove i singoli cittadini possono portare i propri rifiuti al fine di raccoglierli in modo differenziato. Nella gestione delle isole ecologiche vengono inseriti anche soggetti svantaggiati, come ultima fase del loro reinserimento nel mondo del lavoro; il loro compito è quello di garantire la corretta divisione dei materiali di rifiuto, che scarta la società.
  • Servizi ambientali: Il Bettolino per la gestione della manutenzione del verde si affida a personale qualificato che utilizza moderne attrezzature. Quest’attività viene utilizzata anche come step finale del percorso formativo per il progressivo reinserimento dei ragazzi svantaggiati nella comunità lavorativa che vengono abituati a stare a contatto con persone estranee e a lavorare in spazi aperti.
  • Gestione cimiteri: Attraverso una convenzione la cooperativa si occupa della pulizia dei cimiteri
  • Irrigazioni piante: tagli, concimazione, diserbo, sfalcio, potature arbusti e piante ad alto fusto
  • Raccolta rifiuti e distribuzione farmaci: La raccolta dei rifiuti viene svolta all’interno degli ospedali e inoltre distribuiscono i farmaci sia alla farmacia dell’ospedale che ai vari reparti
  • Confezionamento vasi e vaschette di erbe aromatiche: il reparto di confezionamento è il vero cuore della cooperativa. I ragazzi svantaggiati si occupano della selezione, della preparazione delle vaschette e dello stoccaggio.
  • Serra: per la produzione in serra di piantine di basilico si utilizza una soluzione tecnologica all’avanguardia chiamata coltivazione idroponica o tecnica in float-system. Le serre di produzione aventi una superficie complessiva di 5000 mq, sono state dislocate presso la discarica dei R.S.U. di proprietà dei comuni del distretto, per potere utilizzare l’energia alternativa prodotta dai rifiuti urbani (acqua calda ed energia elettrica ). Le serre sono riscaldate grazie quindi alla possibilità di recuperare il biogas prodotto dalla decomposizione dei rifiuti per produrre energia alternativa rinnovabile. Il basilico prodotto può essere venduto sfuso, in cassetta, o imbustato in ambiente protetto. La produzione annuale di basilico è di circa 700 tonnellate (200 Kg al giorno nel periodo invernale e 350 Kg al giorno nel periodo estivo). La cooperativa sociale il Bettolino pone una attenzione particolare all’ambiente, al luogo di lavoro e alla salute dei dipendenti e quindi utilizza la lotta integrata per combattere gli insetti nocivi non solo per i fiori ma anche per il basilico. A chiusura del ciclo viene prodotto un prelibato pesto alla genovese. Con questo prodotto, nato in collaborazione con Coop Liguria e il Pastificio Stemar Plast di Genova, la Cooperativa chiude la filiera: dal seme del basilico DOP genovese al pesto alla Genovese.

bettolino-logo

Indirizzo  Via S.Venerio 90/A

42046 Reggiolo (RE)

Tel 0522 650000
Fax  0522 650288

E-mail: ilbettolino@ilbettolino.it

www.ilbettolino.it/

La ricerca non ha prodotto risultati
Indirizzo non trovato
  • - Assicurati che l'indirizzo sia scritto correttamente
  • - Assicurati che l'indirizzo includa il nome della città e lo stato
  • - Inserisci il cap
Ricerca
Reset

Sulla mappa puoi vedere le cooperative e luoghi di interesse turistico.

Usa il filtro di ricerca per visualizzare anche gli altri percorsi.

scopri_il_territorio-2

crea-il-percorso-butt