imgs-emiliawine-2
Via-del-Lambrusco-small

emilia-wine-2

Emilia Wine è una cooperativa vinicola di recente formazione che associa oltre 700 produttori e concentra il 30% della produzione vitivinicola di Reggio Emilia, pari a 350mila quintali di uve lavorate.

Questo nuovo polo del vino reggiano vanta un legame storico e profondo col suo contesto territoriale. Fin dai tempi dei Romani infatti l’Emilia è un territorio vocato per conformazione geografica alla coltivazione della vite e alla produzione di vitigni ideali per la vinificazione.

I 1500 ettari di vigneti si estendono in un vasto territorio che va dalle pianure di Correggio, San Martino e Rubiera fino ai Colli reggiani di Arceto, Scandiano e Casalgrande. Il clima è particolarmente favorevole, caratterizzato da ideali escursioni termiche e giusta piovosità tipica di un area che si posiziona tra il fiume Po e l’Appenino Tosco Emiliano. In questo contesto geografico e storico si inserisce la produzione di Emilia Wine che comprende i vini Colli di Scandiano e Canossa Dop (Spergola, Malvasia, Lambrusco Grasparossa, Marzemino) e il Lambrusco Reggiano Dop (Salamino, Maestri e Marani), oltre che il ‘rossissimo’, richiestissimo per la sua proprietà di arricchire naturalmente altri vini di grado e colore, e utilizzato dall’industria alimentare e cosmetica per le sue proprietà e la sua particolare pigmentazione naturale.

La cantina di Aceto, sede legale e amministrativa, è il fiore all’occhiello di Emilia Wine.

Lo stabilimento di Arceto con i suoi quarantamila metri quadri complessivi, è una cantina modernissima ed efficiente che si sviluppa alle pendici delle colline Scandianesi. L’ampio spazio multifunzionale è la forza strategica di questo stabilimento: un evoluto Wine Shop per la vendita al dettaglio dove il visitatore può scegliere tra vini sfusi tipici del territorio pedecollinare e un’ampia gamma di bottiglie. Dispone inoltre di una grande barriccaia a vista per l’affinamento di alcune tipologie di vino.

La cantina di Correggio, comune dalle nobili origini della pianura reggiana, è una cantina che unisce la tradizione del Lambrusco alle moderne tecniche di vinificazione. Gli impianti tecnologicamente avanzati rispondono alle attuali esigenze di una viticoltura sempre più specializzata e performante.

A Prato di Correggio si trova il terzo stabilimento di Emilia Wine. Percorrendo la strada che da San Martino in Rio porta a Reggio Emilia si attraversa Villa Prato. in queste verdi campagne a settembre è possibile respirare il profumo dell’uva matura appena vendemmiata e portata in cantina da viticoltori orgogliosi del loro raccolto. Lo stabilimento di Prato di Correggio è specializzato nella lavorazione delle uve e nella produzione di prodotti d’eccellenza: mosti, lambruschi, filtrati dolci di ancellotta e vino rossissimo.

La produzione di Emilia Wine gode delle certificazioni di tracciabilità di filiera per aprirsi ai mercati esteri.

Importante la presenza di agronomi messi a disposizione delle aziende associate, l’esperienza di tre e la coltivazione di vitigni di Ancellotta (o Lancellotta), uva da taglio invidiatissima al mondo per la qualità intrinseca e per la presenza naturale di antociani e flavonoidi.

I viticoltori di Emilia Wine lavorano con passione ed esaltano la purezza dei frutti della natura con amore e rispetto, creando un vino di qualità da una terra genuina: dai grappoli selezionati del florido territorio reggiano nascono vini conviviali e contemporanei.

Il logo della cooperativa rimanda ai ponti costruiti a Reggio Emilia dall’architetto spagnolo Calatrava, le maestose “vele” che attraversano l’autostrada A1. Il ponte dinamico di un territorio in movimento è anche simbolo di unione, un modello di cooperazione ideale, che ricorda la capacità della terra di ascoltare e ricompensare.

logo-sito

Indirizzo via Via 11 settembre 2001, n. 3
42019 – Arceto di Scandiano

Tel 0522/989107
Fax 052  0522/980637

e-mail info@emiliawine.eu
www.emiliawine.eu

La ricerca non ha prodotto risultati
Indirizzo non trovato
  • - Assicurati che l'indirizzo sia scritto correttamente
  • - Assicurati che l'indirizzo includa il nome della città e lo stato
  • - Inserisci il cap
Ricerca
Reset

Sulla mappa puoi vedere le cooperative e luoghi di interesse turistico.

Usa il filtro di ricerca per visualizzare anche gli altri percorsi.

scopri_il_territorio-2

crea-il-percorso-butt